[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

News

Elenco delle comunicazioni pubblicate nel portale negli ultimi 60 giorni. I dati di dettaglio delle procedure oggetto delle comunicazioni sono consultabili selezionando il collegamento "Visualizza Scheda".
La ricerca ha restituito 7 risultati.
23/12/2019
Verbale operazioni di gara
Verbale operazioni di gara del 18/12/2019
G00001 ( Gara )
PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER LAFFIDAMENTO DELLA FORNITURA ORDINARIA DEI FARMACI, PARAFARMACI E DEGLI ALTRI PRODOTTI VENDIBILI NELLE FARMACIE A.S.M. TRAMITE DISTRIBUTORE INTERMEDIO
23/12/2019
Determina Dirigenziale n. 98 del 23/12/2019
Approvazione dei verbali di gara e della proposta di aggiudicazione della procedura telematica aperta ai sensi dellart. 60 del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. per laffidamento della Fornitura ordinaria dei farmaci, parafarmaci e degli altri prodotti vendibili nelle farmacie A.S.M. tramite distributore intermedio. CIG Lotto 1: 8088000CBB CIG Lotto 2: 808800400C
G00001 ( Gara )
PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER LAFFIDAMENTO DELLA FORNITURA ORDINARIA DEI FARMACI, PARAFARMACI E DEGLI ALTRI PRODOTTI VENDIBILI NELLE FARMACIE A.S.M. TRAMITE DISTRIBUTORE INTERMEDIO
16/12/2019
COMUNICAZIONE PER INSERIMENTO OFFERTA ECONOMICA
In considerazione del problema rilevato circa la presenza di più opzioni di inserimento del "modulo offerta economica" nelle buste economiche riferite sia al Lotto 1 che al Lotto 2, si comunica che: - occorre caricare nella busta economica Lotto 1, tutte le volte in cui è richiesto, il "modulo offerta Lotto 1" - anche laddove è riportato Lotto 2; - analogamente nella busta economica Lotto 2 occorrerà caricare il Modulo "offerta economica Lotto 2" anche laddove è indicato Lotto 1. Mi scuso per il disguido. Cordiali saluti. Il RUP dott.ssa Laura Vallabini Laura Vallabini
G00001 ( Gara )
PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER LAFFIDAMENTO DELLA FORNITURA ORDINARIA DEI FARMACI, PARAFARMACI E DEGLI ALTRI PRODOTTI VENDIBILI NELLE FARMACIE A.S.M. TRAMITE DISTRIBUTORE INTERMEDIO
13/12/2019
Proroga termini di presentazione delle offerte
In considerazione dei riscontrati problemi di malfunzionamento della piattaforma si comunica che il termine per la presentazione delle offerte è posticipato alle ore 18:00 del 16/12/2019. Si comunica, inoltre, che l'apertura delle offerte è posticipata alle ore 9:30 del 18/12/2019. Il RUP dott.ssa Laura Vallabini
G00001 ( Gara )
PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER LAFFIDAMENTO DELLA FORNITURA ORDINARIA DEI FARMACI, PARAFARMACI E DEGLI ALTRI PRODOTTI VENDIBILI NELLE FARMACIE A.S.M. TRAMITE DISTRIBUTORE INTERMEDIO
10/12/2019
CHIARIMENTI
Per semplicità di lettura si allegano in formato .pdf i tutti chiarimenti ai quesiti presentati. Il RUP dott.ssa Laura Vallabini
G00001 ( Gara )
PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER LAFFIDAMENTO DELLA FORNITURA ORDINARIA DEI FARMACI, PARAFARMACI E DEGLI ALTRI PRODOTTI VENDIBILI NELLE FARMACIE A.S.M. TRAMITE DISTRIBUTORE INTERMEDIO
10/12/2019
CHIARIMENTI N. 2
Di seguito le risposte ai quesiti presentati: D1) In riferimento alle prescrizioni sulla fatturazione art. 7 del CSA, si chiede se quest'ultime possono considerarsi assolte, trasmettendo la documentazione mediante il tracciato xml previsto dalla Pubblica Amministrazione. R1) No, ad oggi la fatturazione verso la S.A. è assolta tramite il Sistema di Interscambio per la fatturazione B2B. Si chiede, inoltre, la trasmissione via e-mail di copia di cortesia di ogni fattura. D2) In riferimento all'ultimo capoverso dell'art. 11 del CSA Gli operatori economici aggiudicatari dovranno essere disponibili a fornire elenchi prezzi e listini delle case produttrici, ove richiesti dall'A.S.M, si chiede gentilmente di specificare esattamente quello che potrebbe eventualmente essere richiesto. R2) La S.A. si riserva la facoltà di richiedere i listini delle referenze trattate dal grossista e disponibili all'acquisto. D3) Qualora l'operatore economico dichiari di ricadere nella previsione prevista dall'art. 105 co. 3 lett. c bis) del D. Lgs. 50/2016 e s.m.i., è possibile non indicare i costi della manodopera? R3) Per le motivazioni fornite alla risposta R8) sotto riportata, richiamato il chiarimento del 4/12/2019 (risposta R2), si ritiene che l'O.E. possa non indicare i costi della manodopera. D4) Si chiede se sia possibile consegnare a farmacia chiusa lasciando i prodotti in un recapito sicuro, previo accordo con il farmacista. R4) Si conferma la possibilità di consegnare a farmacia chiusa, concordando con il Direttore di Farmacia le modalità più idonee. D5) Si chiede se sia possibile concedere flessibilità agli orari di trasmissione ordini, previo accordo con il farmacista. R5) E possibile prevedere una flessibilità, sia in eccesso che in difetto, agli orari di trasmissione ordini rimanendo però fermo lorario di consegna. D6) Nella creazione del PASSOE bisogna inserire tutti i documenti richiesti agli operatori economici a comprova dei requisiti dichiarati ? R6) Sì. A tal fine si rimanda all'art. 2 comma 2 lettera b) della Deliberazione n. 157 del 17.2.2016, recante l'aggiornamento della Deliberazione dell'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici 20 dicembre 2012, n. 111 che recita Il sistema AVCPASS consente agli OE, tramite l'apposita area dedicata, di inserire a sistema i documenti la cui produzione è a proprio carico ai sensi dell'art. 6-bis, comma 4, del Codice. LOE può utilizzare tali documenti per ciascuna delle procedure di affidamento alle quali partecipa entro il periodo di validità del documento, così come dichiarato dall'operatore medesimo. Si rammenta che la documentazione allegata dovrà essere firmata digitalmente. Resta ferma la facoltà della S.A. di verificare la veridicità ed autenticità della documentazione inserita. D7) In riferimento al pagamento dell'imposta di bollo utilizzando il modello F23, al campo 10 il numero che si richiede si riferisce al numero del bando G00001? R7) Sì, il numero da indicare è quello del bando G00001. D8) In riferimento al punto 9 SUBAPPALTO del disciplinare di gara si richiede se: Costituisca subappalto il servizio di trasporto verso le farmacie oggetto del bando, non effettuato direttamente dalla società concorrente, ma da società di autotrasporto contro terzi. In caso affermativo, si richiede se l'affidamento del servizio di trasporto ad una società di autotrasporto conto terzi, da tempo contrattualizzata dalla concorrente precedentemente all'eventuale affidamento dell'appalto, non costituisca attività in subappalto, rientrando nelle condizioni previste dall'art. 105 comma 3 del Codice. R8) Richiamato l'art. 105 comma 3 del Codice e le recenti pronunce giurisprudenziali in merito alla disciplina in esso contenuta (con particolare riferimento alla lettera c-bis) che qualificano le prestazioni escluse dalla nozione di subappalto come attività secondarie e sussidiarie svolte da un soggetto terzo in favore dell'appaltatore e non direttamente a favore del Committente, si ritiene che l'attività di trasporto effettuata da una società di autotrasporto conto terzi, come anche da lavoratori autonomi (cd. padroncini), contrattualizzata dall'O.E., possa rientrare nelle condizioni di cui all'art. 105 c. 3 del Codice. Si richiamano gli O.E. alla responsabilità penale derivante da un'errata qualificazione delle suddette attività ai sensi della L. 646/1982. Cordiali saluti. Il R.U.P. dott.ssa Laura Vallabini
G00001 ( Gara )
PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER LAFFIDAMENTO DELLA FORNITURA ORDINARIA DEI FARMACI, PARAFARMACI E DEGLI ALTRI PRODOTTI VENDIBILI NELLE FARMACIE A.S.M. TRAMITE DISTRIBUTORE INTERMEDIO
04/12/2019
Chiarimenti
Di seguito si riportano i chiarimenti ai quesiti ricevuti. D1) All'art. 3 punto 3.7 del Disciplinare di gara è riportata la dicitura: "Al fine di garantire l'effettività del limite di aggiudicazione di un solo lotto, i concorrenti che presentano offerta per entrambi i lotti sono obbligati a partecipare, a pena di esclusione, nella medesima forma, singola o associata" mentre l'art. 5 - 7° capoverso riporta la seguente dicitura: "I concorrenti che presentano offerta per più lotti possono partecipare nella medesima o in diversa forma (singola o associata"). Si chiede conferma della corretta interpretazione secondo la quale la dicitura dell'art. 5 sia un refuso. R1) Si conferma che quanto riportato allart. 5 sia un refuso; viene pertanto confermato che i concorrenti che presentano offerta per più lotti debbano partecipare, a pena di esclusione, nella medesima forma. D2) In riferimento all'art. 16 del disciplinare di gara relativamente al capoverso dove viene richiesto che l'operatore economico dovrà indicare nell'offerta economica i propri costi della manodopera, si chiede, se sia corretta l'interpretazione secondo la quale l'indicazione dei costi della manodopera sia un refuso, in quanto la tipologia di appalto configura della forniture senza posa in opera. Qualora fosse corretta l'interpretazione, si chiede la pubblicazione del modello di offerta aggiornato. R2) L'indicazione del costo della manodopera è richiesto per i concorrenti che gestiscono direttamente l'attività di trasporto; tale indicazione non sarà effettuata nel caso di ricorso a soggetti terzi. In tale ultimo caso si invita l'operatore economico a produrre apposita dichiarazione. D3)In riferimento all'art. 4 del CSA relativamente alla richiesta di fornire prodotti che al momento della consegna abbiano i seguenti termini di validità: -data di scadenza non inferiore a sei mesi, per i prodotti con un periodo di validità uguale o inferiore a 2 anni; -data di scadenza non inferiore ad un anno, per i prodotti con un periodo di validità superiore a 2 anni. si precisa che non esistono vincoli normativi al riguardo e tale clausola non è applicabile da nessun grossista, in quanto la data di scadenza dei prodotti dipende da tutta la filiera distributiva del farmaco e non è unicamente ascrivibile all'attività svolta del Grossista. In ogni caso la scrivente società s'impegna a fornire i prodotti con una scadenza il più possibile compatibile con le Vs. richieste. Nel caso ciò non fosse possibile si impegna a ritirare il prodotto non venduto ed ancora vendibile, entro un congruo termine, dalle Vs. spettabili farmacie emettendo relativa nota di credito. R3) Si prende atto di quanto riportato nel quesito e si condivide la modalità di gestione. D4) In riferimento all'art. 7 del CSA relativamente al capoverso i pagamenti saranno effettuati secondo i termini di cui al D.Lgs. 231/2002, si chiede conferma della corretta interpretazione secondo la quale i pagamenti saranno effettuati a 30gg dalla data della fattura? R4) Per quanto concerne i DPC i termini di pagamento sono quelli previsti per legge (30gg). Per le restanti tipologie di prodotti, considerata sia la natura giuridica che lambito di attività della S.A., si rimanda a quanto previsto dal D.Lgs. 231/2002 all'art. 4 commi 3, 4 e 5. D5) In riferimento alla gara in oggetto si chiede cortesemente l'ammontare di: Totale spese di procedura Totale spese di pubblicazione Totale spese contratto R5) Di seguito si indicano i costi presunti: -spese di procedura (da intendersi quali spese di pubblicazione dell'esito di gara da imputarsi in proporzione al lotto aggiudicato): . 1.300,00 i.i. + . 16,00 per marca da bollo -spese contrattuali: le scritture private autenticate e gli atti pubblici sono soggetti alla registrazione in termine fisso e all'imposta in misura fissa Per quanto riguarda le spese di pubblicazione dell'avviso di gara, si rimanda all'importo indicato all'art. 21 del disciplinare di gara (. 1.586,00 i.i. + . 16,00 per marca da bollo). D6) In riferimento all'art.15.1 del Disciplinare di gara, nel capoverso Il concorrente allega: copia conforme all'originale della procura nel solo caso in cui dalla visura camerale del concorrente risulti l'indicazione espressa dei poteri rappresentativi conferiti con la procura, la dichiarazione sostitutiva resa dal procuratore attestante la sussistenza dei poteri rappresentativi risultanti dalla visura. Si chiede se è corretta l'interpretazione secondo la quale il concorrente allega, nel caso in cui non risulti l'indicazione espressa dei poteri rappresentativi conferiti con la procura: O la copia conforme della procura o una dichiarazione sostitutiva attestante la sussistenza dei poteri. R6) Il capoverso contiene un errore in quanto mancante del termine oppure. La frase corretta è la seguente: copia conforme all'originale della procura oppure nel solo caso in cui dalla visura camerale del concorrente risulti l'indicazione espressa dei poteri rappresentativi conferiti con la procura, la dichiarazione sostitutiva resa dal procuratore attestante la sussistenza dei poteri rappresentativi risultanti dalla visura. Cordiali Saluti. Il R.U.P. dott.ssa Laura Vallabini
G00001 ( Gara )
PROCEDURA TELEMATICA APERTA PER LAFFIDAMENTO DELLA FORNITURA ORDINARIA DEI FARMACI, PARAFARMACI E DEGLI ALTRI PRODOTTI VENDIBILI NELLE FARMACIE A.S.M. TRAMITE DISTRIBUTORE INTERMEDIO

[ Torna all'inizio ]